Medicina del Respiro
Malattie

Tosse Allergica: il Punto dello Pneumologo (VIDEO)

In questo articolo, pubblichiamo il testo integrale del video creato dal Dott. Enrico Ballor e pubblicato sul canale YouTube ufficiale di Medicina del Respiro dedicato alla Tosse Allergica.

Qualche volta, dietro a una tosse che tende a non passare, c’è purtroppo una causa anche allergica.

Vediamo meglio insieme:

  • Cosa vuol dire “Tosse Allergica”?
  • Cosa vuol dire “Tosse Equivalente Asmatico”?
  • Quali sono i sintomi della “Tosse Allergica”?
  • Cosa causa la “Tosse Allergica”?
  • Come trattare questo tipo di manifestazioni respiratorie

con l’aiuto del Dott. Enrico Ballor, Pneumologo a Torino.

Tosse Allergica (VIDEO)

Partiamo dal video sulla Tosse Allergica per chi se lo fosse perso:

Trascrizione

Tra le moltissime cause di tosse, specie di quelle tossi insistenti, fastidiose, quelle che non passano mai e che sono magari presenti già da settimane o da mesi, ce n’è una che molto spesso non viene sufficientemente considerata.

Mi riferisco alla tosse a base allergica.

Che cosa vuol dire “tosse allergica”?

Vuol dire una tosse che rappresenta il risultato della attivazione dei recettori di tosse presenti in un qualunque punto dell’apparato respiratorio, ad opera di un comune meccanismo allergico.

Cioè la presenza, in un qualsiasi soggetto atopico (ricordo come l’atopia sia la naturale tendenza a poter andare incontro a malattie allergiche di qualsiasi natura su base genetica, cioè se non sono atopico, se non nasco geneticamente atopico, non potrò mai diventare allergico), appunto dicevo la presenza di una particolare sensibilizzazione a certi allergeni (cosa sono gli allergeni, acari, pollini, muffe, alimenti, ad esempio peli e forfore animali, profumi, sostanze volatili varie, farmaci, eccetera), e questa sensibilizzazione agli allergeni provoca una malattia allergica che si esprime a livello delle diverse parti, dei diversi organi dell’apparato respiratorio.

E ogni individuo ha una diversa probabilità di presentare i sintomi allergici respiratori prevalentemente a uno, piuttosto che a un altro organo facente parte del sistema respiratorio, questo cosa vuol dire, vuol dire che se la mia allergia interessa prevalentemente il laringe, che è l’organo con il quale parlo e che contiene le corde vocali, mentre il mio vicino di casa ha una particolare sensibilità allergica che si esprime con uno spasmo dei bronchi, tutti e due saremo atopici, cioè potenzialmente in grado di diventare allergici, tutti e due avremo un’allergia respiratoria, ma io avrò una laringite allergica, con certi determinati sintomi e tutta una serie di necessità da risolvere non solo di tipo farmacologico, mentre lui, invece, avrà un’asma bronchiale, con la necessità di usare farmaci ben diversi, pur essendo comune, nell’uno e nell’altro caso, la base allergica.

In alcuni casi il mio vicino di casa non dovrà neppure scomodare un asma per giustificare la tosse persistente, ma basterà che si accontenti di uno stato pre-asmatico, anticipatore di una successiva vera e propria malattia asmatica, che si preannuncia in molti casi proprio con una tosse fastidiosissima e insistente.

Noi specialisti la chiamiamo “tosse come equivalente asmatico”.

Cioè non ho ancora il broncospasmo vero e proprio, che è un po’ la caratteristica dell’asma, ma rispondo all’allergia, che mi irrita i bronchi, inizialmente solo con una tosse, una tosse che, in questo caso, non fa altro che anticiparmi l’asma vero e proprio che è dietro l’angolo.

Perché succede questo?

Ma perché, per fortuna o per disgrazia, non siamo tutti uguali!!

Anzi! Siamo tutti diversi!!

La cioccolata è la stessa! Ma in uno fa gonfiare la lingua e la bocca, nell’altro provoca una gastrite, che è l’infiammazione dello stomaco, con bruciore di stomaco, nell’altro fa venire il mal di testa, in un altro ancora scatena i sintomi di una colite, con il classico mal di pancia e la necessità di correre in bagno!

Non lo fa in tutti. La cioccolata è comune a tutti questi diversi casi,, ma gli organi dell’apparato digerente interessati sono diversi da un individuo all’altro! Stessa causa ma diversi organi colpiti, con diversi sintomi, diversi da paziente a paziente!

Sta al medico e ancor più allo specialista gastroenterologo capire di cosa si tratti.

Apparato respiratorio, il virus è sempre lo stesso, ma in uno mi provoca una faringite, in un altro una laringite,. o una laringo-tracheite .. (laringe e trachea), il tubo grosso, qui davanti, dove passa l’aria che va ai bronchi e ai polmoni, in un altro una bronchite, o ancora una bronchiolite (infiammazione dei bronchi più piccoli e fini che nel bimbo più piccolo, nel neonato, può essere anche mortale), una polmonite, o una pleurite.

La pleura è un po’ la membrana sottile che riveste i polmoni e la parte interna del torace.

Il virus è lo stesso!

Ma i vari organi dell’apparato respiratorio che colpisce e che fanno da bersaglio, possono essere diversi da un soggetto all’altro.

Con sintomi anche molto diversi tra loro, con prognosi diverse, e cure diverse, e rischi diversi, è lo pneumologo, lo specialista delle malattie respiratorie, che si occupa di queste diverse manifestazioni respiratorie da parte dello stesso virus, uguale per tutti, e che deve capire cosa sta succedendo proponendo le diverse cure.

Ma di nuovo apparato respiratorio, allergeni, come detto prima, gli stessi acari e le stesse forfore e peli animali, in pazienti diversi, provocano l’interessamento, di nuovo come per i virus, di organi diversi lungo le vie aeree, con manifestazioni respiratorie diverse!

Sintomi diversi, cure diverse: la base comune è l’allergia, ma chi deve capire che quella tosse è il sintomo allergico, sempre uguale per tutti, che compare in pazienti diversi per l’irritazione una volta del naso (la rinite allergica), una volta del laringe, laringite allergica, una volta della trachea e dei bronchi, con o senza stato asmatico, eccetera, è lo specialista, che si occupa dei problemi respiratori, che dopo aver compreso che quella tosse è il segnale di una malattia di uno dei diversi organi che compongono l’apparato respiratorio, interviene, cura il paziente, e risolve il problema!

Una stessa tosse, uguale per tutti… una comune base, allergica, ma problemi diversi perché gli organi interessati da un comune problema fisio-patologico sono diversi da un soggetto all’altro!

Perchè, che ci piaccia o no, siamo tutti diversi! E gli specialisti che curano i problemi respiratori lo sanno molto bene!

 

Iscriviti al Canale YouTube di Medicina del Respiro

Non perderti nemmeno uno dei prossimi video: iscriviti adesso al nostro canale!

Hai apprezzato questo video?

Realizzare Medicina del Respiro ha richiesto mesi di lavoro.

Non solo: creare continuamente video e articoli informativi richiede un sacco di tempo, come puoi immaginare.

Non c’è miglior grazie che io possa ricevere da te se non sapere che condividerai questo articolo su Facebook, Twitter o LinkedIn.

E se ti sono stato d’aiuto, lasciami anche soltanto un “Grazie!” qui sotto 👇 : renderai la mia giornata migliore!

Un abbraccio, a presto!

Dott Enrico Ballor - Pneumologo Torino

Articoli Simili a Questo

La Sindrome Sinuso Bronchiale (VIDEO)

Dott. Enrico Ballor

Bronchiectasie e Bronchite Cronica Bronchiectasica (VIDEO)

Dott. Enrico Ballor

Tosse con Sangue: Quali Cause e Cosa Fare (VIDEO)

Dott. Enrico Ballor
CHE COS'E' E COME VIENE FATTA

Visita Pneumologica

Scopri - in maniera semplice - tutte le fasi della visita specialistica e come il Dott. Enrico Ballor valuta il paziente per il disturbo che presenta.
GUARDA IL VIDEO
Pneumologo
close-link
'Pneumologo
Che cos'è (e come viene fatta) una Visita Pneumologica?
Guarda il Video
close-image