Medicina del Respiro
Malattie

Tosse Nervosa: il Punto dello Pneumologo (VIDEO)

In questo articolo, pubblichiamo il testo integrale del video creato dal Dott. Enrico Ballor e pubblicato sul canale YouTube ufficiale di Medicina del Respiro dedicato alla Tosse Nervosa.

Vediamo meglio insieme:

  • Che cos’è la tosse nervosa
  • Come si manifesta la tosse nervosa
  • Quali possono essere le cause di una tosse nervosa
  • Consigli su come affrontare la tosse nervosa

con l’aiuto del Dott. Enrico Ballor, Pneumologo a Torino.

Tosse Allergica (VIDEO)

Partiamo dal video sulla Tosse Nervosa per chi se lo fosse perso:

Trascrizione

A quanti è capitato di conoscere una persona, un amico, un conoscente, che tossisce in continuazione, o che presenta, magari, una tosse secca, insistente, fastidiosa che non passa mai, o che diminuisce, magari, di intensità per un po’ e poi riprende come prima, magari da mesi, o da anni.

Beh… questi soggetti non sono poi così difficili da incontrare, certamente non è così difficile che uno pneumologo possa incontrare un paziente con queste caratteristiche, vista la grande quantità di persone che, proprio allo pneumologo, si rivolge per cercare di chiarire le cause di una tosse apparentemente senza spiegazione, per risolvere il problema.

Una tosse che, molto spesso, dopo numerosi tentativi diagnostici andati a vuoto o di terapie empiriche inefficaci, viene etichettata come “tosse nervosa”, bisognosi come siamo di dover dare una spiegazione o un nome preciso a tutto.

Non siamo magari sicuri che sia veramente una tosse nervosa, ma per lo meno dandole una giustificazione di “nervosa”, la accettiamo un po’ di più.

Ma è la tosse a essere nervosa? O non siamo magari noi che siamo diventati nervosi proprio perché abbiamo una tosse che non spieghiamo e che non ci lascia in pace?

Nella mia esperienza direi che le tossi nervose, o supposte tali, non sono poi così tante.

La tosse, anche quella più difficile da inquadrare e da spiegare, ha generalmente quasi sempre una base organica che la sostiene, una spiegazione fisica che spesso non è così facile da individuare e da scoprire.

Il rischio di definire “nervosa” una tosse che molto spesso non lo è, è di abbandonare la ricerca della vera causa della tosse che, una volta scoperta, può davvero fare la differenza risolvendo poi stabilmente il problema.

Ma che cosa si può nascondere, allora, dietro una tosse persistente difficile da spiegare?

Qualche volta la tosse può rappresentare un diverso modo di esprimersi dell’asma, una malattia respiratoria molto diffusa, che presenta classicamente dei sintomi respiratori conseguenti alla chiusura dei bronchi, il cosiddetto broncospasmo.

Ecco, alcune forme incomplete e iniziali di asma, quando ancora non è presente un vero e proprio broncospasmo associato a difficoltà respiratoria e a sibilo (il cosiddetto fischietto), si presentano proprio con una tosse continua, o che compare magari quando si va a letto, chiamata nervosa ma che nervosa non è, presente, magari, perché quando il paziente allergico al gatto, che è in casa, inala i derivati della cute dell’animale proprio al rientro a casa, li si scatenano i sintomi che preoccupano i famigliari, quella tosse che, in assenza di una spiegazione plausibile, ti viene affibiata come “tosse nervosa”!

Essendo invece magari espressione proprio di quella particolare irritabilità dei bronchi che noi specialisti chiamiamo “iperreattività bronchiale aspecifica”.

Spesso ci sono allergeni non rilevati ai test diagnostici allergometrici, i classici pomfi sulle braccia, che ti dicono se sei o non sei allergico, o meglio che ti dicono se sei allergico o meno a quelle determinate sostanze che hanno usato per farti l’esame!

15 – 20 allergeni posti sulle braccia, i più comuni, non tutte le migliaia di allergeni che si sono nell’aria!

E magari sei allergico proprio a uno di quelli, ma ti devi tenere l’etichetta di “tosse nervosa”.

O magari hai la pressione alta e prendi dei farmaci, dei farmaci che qualche volta possono provocare una tosse insistente e prolungata nel tempo, almeno fintanto che non scopri che sono proprio loro a provocartela, e ti convinci magari che non sono loro a provocarti la tosse, magari solo perchè li hai già sospesi per un po’ di tempo ma la tosse persiste, non sapendo che se non aspetti qualche volta magari anche qualche settimana, o anche 1-2 mesi, prima di definire che non sono loro la causa della tua tosse, rischi di sbagliare dichiarandoli innocenti, e invece sono proprio loro a provocartela!

Ci sono situazioni in cui magari la tosse continua si associa a un po’ di catarrino….. o a un piccolo cambiamento della voce che diviene un po’ roca, o un po’ afona a tratti, denotando un problema del laringe, l’organo che usiamo per parlare.

Di nuovo una tosse continua fastidiosa, “nervosa”, magari invece a base allergica, senza esami precisi che possano spiegare nell’irritazione del laringe questa eventualità… e perché no, una tosse legata ad una irritazione delle vie aeree, laringe trachea, bronchi sostenuta dal reflusso del contenuto acido dello stomaco, il cosiddetto reflusso gastro esofageo, che fintanto che non incominci a trattarlo in modo efficace anche con una dieta appropriata, non solo con i farmaci, non lo risolverai mai, e ti terrai la tua “tosse nervosa”.

Quindi, il primo consiglio prima di definire “nervosa” una tosse, accettandola come tale solo perché ci si è stancati di non riuscire a trovare una causa che la giustifichi, è quello di valutare molto bene con lo specialista se non si tratti semplicemente di una tosse con una causa nota, non ancora individuata, spesso solo perché non si sono prese in considerazione tutte le eventuali cause che la possano giustificare, e alcune sono davvero strane e inconsuete!

Spesso difficili da immaginare!

Il trattamento della tosse nervosa, quindi, lo si riservi solo alle tossi davvero nervose, quelle per le quali si siano escluse tutte le cause fisiche, allergiche, irritative, tutte la cause oggettive e organiche.

La tosse nervosa, quella vera, quella veramente nervosa, si cura tenendo conto che una tosse, quando veramente è nervosa, non è altro che un sintomo, continua a essere un sintomo, come nel caso della tosse da tumore o da allergia, ma questa volta è il sintomo di un particolare stato ansioso o di un particolare stato emotivo, di tensione emotiva.

La vera tosse nervosa, psicogena, psicosomatica, che comunque nella mia esperienza, insisto, è piuttosto rara, diventa il mio modo di esprimere il mio disagio psichico, la mia fragilità emotiva, la mia difficoltà interiore, una tosse che può diventare un vero e proprio “tic di tosse”, un “rumore cronico, fatto di raschiarsi la gola, quasi di emettere suoni privi di significato, continui, tipo, hmmm.. hmmmm, o, così, e per risolverla non servono quei tentativi banali con la tisanina del momento, o con i rituali magici di elisir di bacche, fiori, infusi o di sciroppini privi di logica, inutili per questo tipo di disturbo.

Se la tosse è veramente nervosa, serve affrontare in modo serio, scientificamente serio, i motivi sottostanti che portano la persona a emettere quei suoni a tossire in quel modo.

Senza colpevolizzare il paziente e senza farlo sentire in torto solo perchè “devi smetterla! o “Non sei neanche capace di resistere, a non tossire.

Non serve a niente!

 

Iscriviti al Canale YouTube di Medicina del Respiro

Non perderti nemmeno uno dei prossimi video: iscriviti adesso al nostro canale!

Hai apprezzato questo video?

Realizzare Medicina del Respiro ha richiesto mesi di lavoro.

Non solo: creare continuamente video e articoli informativi richiede un sacco di tempo, come puoi immaginare.

Non c’è miglior grazie che io possa ricevere da te se non sapere che condividerai questo articolo su Facebook, Twitter o LinkedIn.

E se ti sono stato d’aiuto, lasciami anche soltanto un “Grazie!” qui sotto 👇 : renderai la mia giornata migliore!

Un abbraccio, a presto!

Dott Enrico Ballor - Pneumologo Torino

Articoli Simili a Questo

Addensamento Polmonare o Macchia sul Polmone alla Radiografia del Torace (VIDEO)

Dott. Enrico Ballor

Bronchiectasie e Bronchite Cronica Bronchiectasica (VIDEO)

Dott. Enrico Ballor

La BPCO: la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (VIDEO)

Dott. Enrico Ballor
CHE COS'E' E COME VIENE FATTA

Visita Pneumologica

Scopri - in maniera semplice - tutte le fasi della visita specialistica e come il Dott. Enrico Ballor valuta il paziente per il disturbo che presenta.
GUARDA IL VIDEO
Pneumologo
close-link
'Pneumologo
Che cos'è (e come viene fatta) una Visita Pneumologica?
Guarda il Video
close-image