Medicina del Respiro
Malattie

Tosse Secca o Senza Catarro (Cause di una Tosse Stizzosa ed Irritativa)

In questo articolo, pubblichiamo il testo integrale del video creato dal Dott. Enrico Ballor e pubblicato sul canale YouTube ufficiale di Medicina del Respiro dedicato al tema TOSSE SECCA O SENZA CATARRO (Cause di una Tosse Stizzosa ed Irritativa).

Introduzione

Può capitare di avere una tosse secca, molto fastidiosa, irritativa, che persiste e non smette mai, magari da giorni o settimane o mesi.

Vediamo meglio insieme:

  • Cos’è la Tosse
  • Cause di Tosse Secca
  • Cosa Provoca la Tosse Secca

con l’aiuto del Dott. Enrico Ballor, Pneumologo a Torino.

TOSSE SECCA O SENZA CATARRO (Cause di una Tosse Stizzosa ed Irritativa)

Partiamo dal video TOSSE SECCA O SENZA CATARRO (Cause di una Tosse Stizzosa ed Irritativa) per chi se lo fosse perso.

Trascrizione

Può capitare di avere una tosse secca, molto fastidiosa, irritativa, che persiste e non smette mai, magari da giorni o settimane o mesi.

Vediamo insieme di che cosa si potrebbe trattare.

La tosse che non smette mai, specie quando è particolarmente fastidiosa perché non ci da tregua, secca, cioè senza catarro, irritativa, è uno dei peggiori sintomi che rischiamo di avere.

Ci disturba qualsiasi cosa facciamo, e giustamente dopo un po’ ci preoccupa anche, perché magari abbiamo difficoltà a individuarne la causa.

Cos’è la Tosse?

La tosse corrisponde, fondamentalmente, a un meccanismo protettivo con il quale ci viene segnalata la presenza di un corpo estraneo nelle vie aeree, che deve essere rapidamente espulso, pena l’ostruzione delle vie aeree e la conseguente difficoltà a respirare, d’accordo?

La tosse secca si presenta senza secrezioni catarrali che l’accompagnino, ha generalmente una natura fortemente irritativa, stizzosa, e viene spesso descritta dai pazienti anche con espressioni curiose, “come una piuma in gola che mi fa tossire”, oppure, “un capello che mi stuzzica la gola e che non va ne su ne giù”, OK?

Quali sono le possibili cause di una tosse secca?

Beh, si può dire che praticamente tutte le situazioni infiammatorie, microbiche, specie quelle virali, cioè dovute a virus, delle vie aeree, inizialmente, prima cioè che la tosse divenga PRODUTTIVA, cioè che si accompagni alla presenza di catarro, possono presentare una tosse secca, quindi faringiti, laringiti, tracheiti e bronchiti, ma anche una polmonite, una bronchiolite acuta del bimbo piccolo, i virus responsabili sono spesso gli adenovirus, il virus respiratorio sinciziale, i rinovirus (sono i virus del raffreddore), ma anche gli stessi virus influenzali, anche, perché no? il Sars Cov-2 del COVID, i virus parainfluenzali.

I virus tendono, a differenza dei batteri, a crescere all’interno delle cellule che infettano e a ucciderle, quando il virus abbandona le cellule infettate lascia una grande quantità di cellule morte tra le quali quelle del rivestimento epiteliale delle mucose respiratorie, l’epitelio è una specie di rivestimento protettivo delle vie aeree e ogni volta che un virus colpisce le vie aeree le cellule epiteliali che muoiono “pelano” letteralmente le vie aeree che perdono, quindi, in questo modo il loro rivestimento protettivo.

Peccato che al di sotto di questa specie di “guaina”, di “pellicola” protettiva ci siano i recettori di tosse, cioè degli organelli che se stimolati provocano la tosse, se io tolgo lo strato cellulare che li riveste questi diventano molto più sensibili e quindi basta poco per attivarli!

I recettori di tosse scoperti, senza lo strato protettivo, vengo più facilmente stimolati a produrre tosse da una infinità di stimoli, aria fredda, calda, secca, umida, polvere, odori, profumi e sostanze irritanti come fumi, vapori, insomma ogni sostanza inalata rischia di stimolare i recettori di tosse e di scatenare crisi di tosse secca, e questo può durare anche per settimane o mesi nei casi peggiori, almeno fino a quando non si venga a ripristinare lo strato protettivo di cellule, e non si ricreino le condizioni di normalità dei tessuti infiammati riportandoli a prima dell’infezione.

Ma anche solo un respiro profondo, stimolando meccanicamente con l’allungamento delle vie aeree i recettori tussigeni, può scatenare la tosse secca! D’accordo?

La pertosse, invece, di solito inizia con una tosse accompagnata da catarro e poi, SOLO DOPO, si trasforma in una tosse secca che sembra non passare mai! OK?

Qualche volta una tosse secca stizzosa e persistente potrebbe essere provocata da una qualche sensibilizzazione allergica, MALATTIA ALLERGICA DELLE VIE AEREE, laringite allergica, tracheite e bronchite allergica, ai pollini, alle forfore degli animali domestici, cane, gatto in modo particolare, alle muffe delle case umide, agli acari della polvere, con o senza asma bronchiale, CERTO!

Perché una delle più comuni cause di tosse secca e persistente è proprio l’asma bronchiale, anche senza i classici sibili espiratori, prima che l’asma si presenti con tutti i suoi sintomi caratteristici, anche solo una tosse persistente potrebbe essere il primo sintomo con il quale l’asma si annuncia, da non dimenticare!

Può rappresentare proprio quella iperreattività bronchiale aspecifica che si accompagna caratteristicamente agli stati asmatici, prima che l’asma esploda in modo completo.

Ci sono poi delle tossi secche che sono dovute invece all’inalazione continua di sostanze irritanti da esposizione professionale, o allergizzanti da esposizione professionale! sostanze presenti negli ambienti di lavoro!

Queste sono quelle situazioni nelle quali spesso il disturbo, la tosse, tende a ridursi o a scomparire addirittura classicamente durante il week end, d’accordo? o, in ogni caso, ogniqualvolta ci si allontani dal luogo di lavoro per qualche giorno.

Attenzione che qualche volta, invece, una tosse secca che persista nel tempo, anche molto fastidiosa e stizzosa, magari autodiagnosticata ERRONEAMENTE come tosse “da virus”, o come “TOSSE NERVOSA”, può essere provocata dalla presenza di una malattia dei linfonodi del torace, magari per la presenza di manifestazioni toraciche di una malattia ematologica e linfonodale, alcuni linfomi del torace, ad esempio, possono presentare anche molto precocemente una tosse secca e persistente, apparentemente senza causa!

Quindi evitare sempre di farsi la diagnosi da soli,. se possibile, specie quando la tosse dura da un po’ di tempo! Non è mai prudente!

Ma anche altre situazioni cliniche non meno pericolose, specie se individuate in ritardo, possono provocare una tosse secca! molti tumori bronchiali e polmonari ad esempio, tosse che persiste secca, stizzosa, magari proprio in un fumatore, poi faccio una radiografia del torace e scopro magari una “macchia”, come si dice, una macchia sulla radiografia, che può qualche volta essere espressione proprio della presenza di un tumore del polmone.

Ma, ancora, tosse secca, che dura da qualche settimana, qualche volta una fibrosi polmonare inizia proprio così, la fibrosi polmonare è una malattia molto seria!

Da non trascurare e da affrontare il più precocemente possibile! Anche un versamento pleurico, la presenza di liquido che si accumula nel cavo pleurico, tra polmone e parete toracica, li non ci dovrebbe essere quel liquido, può provocare una “tossettina” che persiste e non si risolve, indipendentemente dalla causa che lo provoca, scompenso di cuore, infiammazione benigna della pleura, la cosiddetta “pleurite”, o un tumore della pleura o del polmone, specie negli esposti all’amianto

Anche un versamento pericardico, la pericardite, cioè l’infiammazione del foglietto sottile di tessuto che riveste il cuore, la pericardite può provocare una tossettina fastidiosa, è da individuare perché se non fa danni! Moltissime situazioni di scompenso cardiaco possono provocare una tosse secca che non passa, spesso notturna, magari con la necessità di mettersi seduti perché da coricati non si riesce a respirare.

Anche un reflusso gastroesofageo può provocare una tosse fastidiosa, spesso a comparsa notturna anche questa! Da differenziare da quella di prima! D’accordo?

Ma ci sono anche dei farmaci che possono provocare tosse! Alcuni possono dare delle crisi di tosse molto intense!

Come gli ACE-inibitori, farmaci impiegati nel trattamento dell’ipertensione, della pressione arteriosa alta, e questa tosse non si risolve fin tanto che non scopro la causa e cambio i farmaci.

Poi ci sono le cause un po’ meno comuni di una tosse secca, per non dire rare, ma non per questo la tosse è meno fastidiosa, anzi sono quelle più difficili da individuare, la tosse nervosa, la tosse cosiddetta “psicogena”, magari in persone con problemi emotivi e ansiosi non risolti, che possono peggiorare in presenza di condizioni di particolare stress.

Qualche volta, invece, è proprio il sistema dell’antifurto che va in tilt! E già!

Come capita per l’antifurto che suona senza che ci siano i ladri in casa! Il sistema si attiva e rileva la presenza di un intruso che di fatto non c’è! Ma la sirena suona lo stesso, e da fastidio.

E’ la tosse secca che cerca di espellere tutto il giorno una “sensazione” di corpo estraneo in gola, in trachea, nei bronchi, che però di fatto non c’è, ma mi fa tossire lo stesso.

Tante cause di tosse secca, quindi, da individuare con calma e da affrontare per bene se si vuole alla fine cercare di aver ragione del problema, magari anche dopo anni di tentativi infruttuosi.

E senza aver fretta di etichettare la propria tosse secca come una “tosse nervosa”, quando invece magari di nervoso non c’è proprio nulla, tranne il nervoso che mi viene perché non riesco a trovare quella causa magari VERA, ORGANICA, FISICA, NON PSICOLOGIA, solo perché a quella non ci ho mai pensato!

Articoli Simili a Questo

CORONAVIRUS: Cosa Fare e Come Proteggersi dalle Infezioni Respiratorie (VIDEO)

Dott. Enrico Ballor

Tosse con Catarro (il Campanello d’Allarme delle Vie Aeree)

Dott. Enrico Ballor

Polmonite che si Ripete (VIDEO)

Dott. Enrico Ballor
CHE COS'E' E COME VIENE FATTA

Visita Pneumologica

Scopri - in maniera semplice - tutte le fasi della visita specialistica e come il Dott. Enrico Ballor valuta il paziente per il disturbo che presenta.
GUARDA IL VIDEO
Pneumologo
close-link
'Pneumologo
Che cos'è (e come viene fatta) una Visita Pneumologica?
Guarda il Video
close-image